Il nostro triatleta di Brugnera Michele Marchesin domenica scorsa ha preso parte a una delle competizioni più dure e impegnative del panorama della triplice. Michele, infatti, era in Abruzzo per “Xterra Italy – Lago di Scanno”, in provincia dell’Aquila. Con eventi in più di 32 nazioni, XTERRA World Tour organizza gare di Triathlon off-road e trail runs nei più diversi, spettacolari e impegnativi ambienti naturali del pianeta. Il percorso consisteva in 1,5 Km a nuoto nel Lago di Scanno, 30 Km in MTB tra le montagne del Parco Nazionale d’Abruzzo e 10 Km di corsa tra i vicoli del borgo.
“Ho deciso di fare questa gara per mettermi alla prova con una versione più tosta del triathlon – spiega Marchesin – e questo XTERRA Italy sul Lago di Scanno è la gara più impegnativa di questo circuito”.

Il triatleta del TriTeam Pezzutti ha completato senza difficoltà la prima frazione nel Lago di Scanno in 29′ 05”, preludio dell’infernale frazione in mountain bike. Michele ha affrontato alla grande il 1° giro da 11 km, “Sono passato attraverso il borgo di Scanno – racconta – fatto di saliscendi repentini e scalinate in discesa. La concentrazione era massima e in certi tratti si doveva per forza scendere dalla bici e portarla in spalla”. Meno agevole il 2° giro da 19 Km, una scalata dai quasi 1000 metri di Scanno fino ai 1600 metri del punto più alto, con discesa finale al lago. “I 679 metri di dislivello sono stati molto impegnativi – continua Michele – sia nella salita che nella discesa in single track, che non dava spazio a errori perché rischiavo di finire a terra in un attimo alla prima distrazione…la tensione era alle stelle. Sono comunque riuscito a portar a termine il percorso MTB in 2h 33m senza particolari intoppi”.
La frazione finale di trail running è stata dura, con pendenze che la facevano assomigliare a una Sky Race, come le ripide scalinate del borgo. Marchesin ha sofferto non poco, ma ha dato fondo a tutte le sue energie e ha concluso la prova in 4h 54′ 06”. “Non ho mollato e ho tenuto duro fino alla fine. Sono comunque molto soddisfatto della mia prestazione e di esser arrivato al traguardo di questa fantastica e durissima gara! È stata veramente un’esperienza unica in una cornice spettacolare”.

Cliccando su un oggetto o su un altro link nel sito web o Accetto, accetti di usare i cookie e altre tecnologie per l’elaborazione dei tuoi dati personali allo scopo di migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione compresa l’eventuale pubblicità di terzi. Ulteriori informazioni su come gestire le impostazioni sulla privacy le trovi al link "Privacy Preferences". maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi