E’ stata una serata senza dubbio positiva per i cinque triatleti del Triathlon Team Pezzutti impegnati ieri alla 7^ edizione del Torviscosathlon. Matteo Boz​, Francesco Galet​, Jenny Tellan​ e i fratelli Alessandro Vita​ e Fabrizio Vita​ si sono cimentati in una prova di nuoto + corsa con partenza dal Parco delle Piscine di Torviscosa, che prevedeva 1,050 km a nuoto in piscina e 7,5 km di run nell’area verde circostante.
Alessandro Vita ieri si è preso la scena con una prestazione “monstre” in piscina (il nuoto è il suo punto di forza), uscendo dall’acqua in prima posizione assoluta in 13’39”. Nella frazione di run è stato superato da Cauz, difendendo fino al traguardo la seconda piazza. “Alla fine sono riuscito a concludere 2° assoluto in 42’29” – racconta Alessandro – risultato che mi dà molta fiducia ed energia per il proseguo e sensazioni molto confortanti, considerando il momento di forma”.
Francesco Galet, uno dei i nuovi “acquisti” di quest’anno del TriTeam, si è ben comportato, soprattutto nel nuoto (17’26”). Qualcosa da limare nella gestione delle transizioni c’è ancora, ma la strada intrapresa da Francesco è quella giusta, che ha chiuso in 47’57”, al 23° posto assoluto e 7° della categoria M2. Fabrizio Vita, fratello minore di Alessandro, si trova a suo agio nel nuoto in piscina, visto il suo passato da agonista. Fabrizio ha fatto segnare il 3° miglior crono nella frazione (14’59”) e nella corsa ha limitato i danni vista la poca esperienza, chiudendo comunque in crescendo e tagliando il traguardo in 51’45” (4° posto di categoria S2 e 41° assoluto). Matteo Boz ha condotto una buona gara, nuotando in 21′ netti e correndo in 32’52” nella frazione di run. Matteo ha terminato in 53’53”, al 6° posto nella categoria M1 e 51° assoluto.
Infine Jenny Tellan, nuotatrice provetta, ha dato filo da torcere alle avversarie, davvero molto competitive. Tellan ha nuotato in 16’43”, e anche nella frazione di corsa ha avuto buonissime sensazioni, terminando la gara in 52’39” in 1^ posizione di categoria e al 7° posto assoluto tra le donne.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi